Solarit distribuisce moduli amorfi Uni-Solar

11/02/2010
Solarit distribuisce moduli amorfi Uni-Solar

Caratteristiche tecniche I prodotti fotovoltaici Uni-Solar® sono offerti in forma di laminati flessibili o incorniciati per costruzioni architettoniche fotovoltaiche integrate e le loro celle solari a film sottile sono fabbricate con un processo rotativo di deposizione sotto vuoto su un rotolo continuo di acciaio inox, un processo estremamente adatto per raggiungere alti volumi di produzione. I laminati flessibili Uni-Solar® possono essere incollati su pannelli metallici per coperture, su membrane sintetiche a singolo tratto e su materiali di copertura con bitume modificato. I moduli così ottenuti hanno grande durata e i diodi di by-pass sono connessi a ogni singola cella, permettendo ai moduli di produrre elettricità anche quando sono sporchi o parzialmente ombreggiati. I prodotti fotovoltaici Uni-Solar® sono forniti con 20 anni di garanzia sull'80% della potenza nominale di elettricità (a condizioni standard di test). Caratteristiche prestazionali I prodotti fotovoltaici Uni-Solar® tollerano gli ombreggiamenti e offrono maggiori prestazioni in reali condizioni esterne di luce bassa e diffusa, grazie al maggiore assorbimento della componente blu della gamma di lunghezze d'onda della luce solare. Essi forniscono quindi elettricità anche quando sono sporchi o parzialmente ombreggiati; inoltre permettono prestazioni elevate in climi caldi dove la temperatura ambientale raggiunge livelli ragguardevoli. In condizioni ambientali reali, la temperatura dei moduli può infatti raggiungere gli 80°C e in queste condizioni i pannelli fotovoltaici Uni-Solar® possono produrre fino al 20% di elettricità in più rispetto a moduli solari cristallini convenzionali della stessa potenza. Sempre rispetto a soluzioni cristalline analoghe, i prodotti fotovoltaici Uni-Solar® raggiungono un migliore resa in KWh di elettricità prodotta per Watt installato.
Infine essendo le celle a film sottile mediamente 300 volte più sottili di quelle solari cristalline, richiedono molto meno materiale; inoltre il processo di deposizione a vuoto avviene a minori temperature di lavorazione, con conseguente ridotto consumo di energia.