SMA: aumento redditività nel primo trimestre del 2021

20/05/2021
SMA: aumento redditività nel primo trimestre del 2021

Risultati del 1°trimestre 2021:

  • - Venduti inverter per un totale di 3,4 GW (1°trimestre 2020: 4,4 GW)
  • - Fatturato di 240 milioni di Euro (1°trimestre 2020: 288 milioni di Euro)
  • - Margine operativo lordo (EBITDA) aumentato a 20 milioni di Euro (1°trimestre 2020: 12 milioni di Euro)
  • - Equity Ratio tuttora elevata, pari al 42% (31.12.2020: 42%
  • - Il Consiglio di Amministrazione conferma le previsioni in termini di fatturato e risultati per il 2021

Da gennaio a marzo 2021 SMA Solar Technology AG (SMA/FWB: S92) ha raggiunto un risultato operativo decisamente superiore rispetto ai primi tre mesi dell’anno precedente. Il margine operativo lordo (EBITDA) è aumentato significativamente, portandosi a 20,1 milioni di Euro (margine EBITDA: 8,4%; 1°trimestre 2020: 12,3 milioni di Euro, 4,3%). Nel primo trimestre il Gruppo SMA ha venduto inverter per una potenza accumulata di circa 3,4 GW. Il fatturato è stato di 240,4 milioni di Euro (1°trimestre 2020: 287,9 milioni di Euro). I motivi della diminuzione del fatturato rispetto all’anno precedente sono sostanzialmente da attribuire allo slittamento di ordini a causa della pandemia mondiale di coronavirus e ad un aumento del prezzo dei moduli fotovoltaici. Inoltre, nei primi tre mesi dello scorso anno è rientrato nel fatturato un progetto statunitense di dimensioni eccezionalmente grandi, per cui tale trimestre può fungere da riferimento solo in misura limitata.

L’utile netto del gruppo è migliorato, arrivando a 8,0 milioni di Euro (1°trimestre 2020: –0,3 milioni di Euro). L’utile per azione è quindi salito a 0,23 Euro (1°trimestre 2020: –0,01 Euro). La liquidità netta pari a 226,7 milioni di Euro si è mantenuta allo stesso livello di fine anno (31.12.2020: 226,0 milioni di Euro). Anche l’Equity Ratio del 41,7% è rimasto costante (31.12.2020: 41,8%). SMA dispone inoltre di una linea di credito di 100 milioni di Euro presso banche nazionali.

“Nel primo trimestre del 2021, nonostante una domanda inferiore dovuta allo slittamento di diversi progetti, abbiamo ottenuto un risultato operativo considerevolmente migliore rispetto all’anno precedente”, spiega Jürgen Reinert, portavoce del Consiglio di Amministrazione di SMA. “Per sostenere ulteriormente la nostra redditività, anche nei prossimi mesi continueremo con l’ottimizzazione del nostro portafoglio di prodotti e la riduzione dei costi. Inoltre, in considerazione dell’aumento della popolazione vaccinata e delle minori incertezze economiche, soprattutto nel secondo semestre ci aspettiamo un’accelerazione della domanda nei nostri principali mercati, l’Europa e gli Stati Uniti. Gli ultimi segnali arrivati dalla politica sono molto positivi per uno sviluppo del mercato nel medio-lungo periodo. La UE ha confermato il suo impegno per una riduzione dei gas serra del 55% entro il 2030. Il presidente Biden ha annunciato per gli Stati Uniti un programma di infrastrutture con cospicui investimenti a favore di un’economia più rispettosa dell’ambiente e, in occasione del summit sul clima del presidente americano, non solo gli Stati Uniti ma anche altre grandi nazioni hanno rafforzato i loro obiettivi climatici. Infine, dopo la sentenza della Corte costituzionale federale tedesca in merito alla legge sulla protezione del clima, ora anche il governo federale tedesco si sta muovendo, e fra le altre cose ha fissato obiettivi più ambiziosi per l’incremento di produzione delle energie rinnovabili, accogliendo così una richiesta che anche noi avevamo presentato da parecchio tempo. Per un approvvigionamento elettrico sicuro e rispettoso del clima, in Germania sono necessari infatti ogni anno almeno 15 GW di capacità di produzione fotovoltaica.”

Il Consiglio di Amministrazione di SMA sta monitorando da vicino le attuali criticità nel settore dei componenti elettronici. Finora è stato possibile evitare ripercussioni sui volumi di produzione. Anche gli ulteriori sviluppi legati al coronavirus sono sotto attenta osservazione del Consiglio di Amministrazione, così da poter reagire in modo rapido e flessibile a un repentino aumento della domanda. Il Consiglio di Amministrazione di SMA conferma le previsioni di fatturato e utili per l’esercizio 2021 pubblicate il 5 febbraio 2021, con un aumento di fatturato che dovrebbe collocarsi fra i 1.075 e i 1.175 milioni di Euro a fronte di un margine operativo lordo (EBITDA) compreso fra i 75 e i 95 milioni di Euro. Il Consiglio di Amministrazione ritiene che, nel corso dell’anno, SMA sarà in grado di espandere la propria posizione nei mercati chiave e di beneficiare della prevista crescita dei mercati fotovoltaici in Europa e in America, nonché del mercato globale dei sistemi di accumulo energetico. Il costante miglioramento del nostro portafoglio di prodotti e l’attuazione di ulteriori misure di riduzione dei costi nel 2021 continueranno a sostenere la redditività di SMA.

La relazione trimestrale relativa al periodo da gennaio a marzo 2021 è disponibile online all’indirizzo www.SMA.de/IR/FinancialReports.
L’assemblea generale virtuale di SMA si svolgerà il 1° giugno 2021.

Chiamaci oppure inviaci una mail per maggiori informazioni.

SCOPRI I PRODOTTI SMA QUI >>